Gridiamo "NO" alla violenza sulle donne!

Alla vigilia della giornata contro la violenza sulle donne, la presidente del telefono Rosa, Gabriella Guarnieri Moscatelli, affermava "la situazione della donna oggi in Italia è allarmante: stiamo perdendo punti nel lavoro, nei diritti, in temi come quelli dell'aborto e nella violenza. I femminicidi sono sempre tanti. Stiamo tornando lentamente indietro".

Sono 116 i casi di femminicidio dall'inizio dell'anno. Urliamo a gran voce "NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE". Qualsiasi forma di violenza, non è forza ma debolezza, anche quando fa giustizia è ingiusta.
Gridiamolo per Sara, bruciata viva dal suo ex in una strada della periferia di Roma, Gloria che si era innamorata di un ragazzo molto più giovane di lei, Vania, l'infermiera massacrata dal suo uomo. E poi Fabiana, Rosaria, Rosamaria, Stefania, Giulia...L'ultima si chiamava Elizabeth, era peruviana, aveva 29 anni. È stata strangolata in casa alla periferia di Monza dal suo convivente di 56 anni, che ha subito confessato (fonte). Roberta, mai più ritrovata, Elena... 
Facciamolo per quei figli rimasti orfani di madre, che si sono visti privati della figura più importante, che hanno assistito inermi a scene dolorose. 
Una corretta prevenzione parte dall'educazione e, dunque, dalla famiglia. 
Bisogna DENUNCIARE, perché, chi ti ama non ti picchia, non ti rompe il naso, non ti stupra, non ti umilia. Chi ti ama ti rispetta!
Nessuno vale più di te! 🌹
                                                                                                                           +Secondo Me 

Commenti

  1. <3
    spero che gli assassini, violenti, schifosi che non sono degni di essere chiamati uomini paghino per quello che hanno fatto, o fanno ancora, a quelle donne che dicevano di amare e non hanno il coraggio di denunciare queste merde.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Clever Dog - Velovendo Videocamera wireless da interni

Lunchbox Petit Fernand

Spazzola elettrica per la pulizia del viso SilverCrest