Attenzione
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti condivisi. SecondoMe

Giornata della memoria

27 gennaio 1945 - solo per ricordare...

Soffiando nel vento 
(traduzione di Blowin' in the wind)

Quante strade deve percorrere un uomo
prima di essere chiamato uomo?
E quanti mari deve superare una colomba bianca
prima che si addormenti sulla spiaggia?
E per quanto tempo dovranno volare le palle di cannone
prima che verranno abolite per sempre?
La risposta, mio amico sta soffiando nel vento,
la risposta sta soffiando nel vento
Per quanto tempo un uomo deve guardare in alto
prima che riesca a vedere il cielo?
E quanti orecchie deve avere un uomo
prima che ascolti la gente piangere?
E quanti morti ci dovranno essere affinché lui sappia
che troppa gente è morta?
La risposta, mio amico sta soffiando nel vento,
la risposta sta soffiando nel vento
Per quanti anni una montagna può esistere
prima che venga spazzata via dal mare?
E per quanti anni può la gente esistere
prima di avere il permesso di essere libere
E per quanto tempo può un uomo girare la sua testa
fingendo di non vedere
La risposta, mio amico sta soffiando nel vento,
la risposta sta soffiando nel vento

Blowing in the wind - Bob Dylan

Commenti

  1. Sai sempre quale tasto toccare

    RispondiElimina
  2. bellissima poesia, un vero scempio quello che un uomo ha fatto contro un altro essere della stessa specie, un vero abominio. Spero non possa mai esserci al mondo una nuova shoa

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Clever Dog - Velovendo Videocamera wireless da interni

Urrà Eroi - i più belli ed unici libri per bambini

Spazzola elettrica per la pulizia del viso SilverCrest